Progetti di cooperazione internazionale - Comune di Ceriale (SV)

COOPERAZIONE INTERNAZIONALE | Progetti di cooperazione internazionale - Comune di Ceriale (SV)

 

LA SFIDA DELLA SOLIDARIETA'

COOPERAZIONE DECENTRATA TRA L'ENTROTERRA INGAUNO E IL SUD DEL TOGO

   
 

L'interesse del Comune di Ceriale per i temi della Cooperazione allo Sviluppo nasce, in piena sinergia con la provincia di Savona e il Comitato Iscos Liguria, e da un accordo stipulato in passato tra il Comune di Ceriale, Mons. Philippe Ezin Dantodji, presidente dell'Associazione 'Conseil pour Enfants' (A.C.EF) e l'associazione Dona con Amore di Volpiano, fondata nel 1991 proprio per contribuire alla crescita dell'A.C.EF. principalmente tramite le adozioni a distanza.

  I bambini del centro con Padre Filippo e il Sindaco Revetria Il sindaco Revetria col capo di un villaggio vicino al centro
 

Il Comune di Ceriale, dopo diversi colloqui e incontri con i responsabili dell'associazione togolese, ha deciso di appoggiarne gli obiettivi, e in particolare di coadiuvarla sui bisogni riguardanti lo sviluppo agricolo dei terreni intorno al centro di Tohouédéhoué,gestito dall'A.C.EF, e l'approvvigionamento idrico per consumi irrigui e domestici. A tal fine il Comune di Ceriale ha richiesto, il coinvolgimento nell'iniziativa di alcuni enti di diversa natura.

E' stato così creato un comitato territoriale che lavora in partenariato con il Comune di Ceriale mettendo in atto una serie di attività di supporto correlate al progetto.

L'attività di cooperazione con l'associazione A.C.EF. è ancora in corso ed è possibile avere ulteriori informazioni alla pagina Partenariato con Associazione A.C.EF.

 

L'esperienza avviata in Togo con Acef ha consentito di incontrare altre realtà della società civile togolese; in particolare la Coordination Togolaise des Organisations Paysannes in sigla CTOP, e cioè il Coordinamento Togolese delle Organizzazioni Contadine che fa parte della Rete delle Organizzazioni Contadine e dei produttori agricoli dell'Africa Occidentale (dal Senegal alla Nigeria) in sigla ROPPA, con sede associativa a Dakar (Senegal) e con sede della struttura tecnica a Ouagadougou (Burkina Faso).

La CTOP ha proposto un intervento di sostegno al miglioramento qualitativo e quantitativo della produzione agricola in due zone agro-ecologiche del Togo, alla trasformazione dei prodotti ortofrutticoli in due loro unità sperimentali, la formazione del personale addetto alle unità di trasformazione, formazione destinata prevalentemente a donne, l'acquisto di attrezzature e il supporto al coordinamento organizzativo di tutta l'associazione a livello nazionale.L'impegno del Comitato locale su questo intervento è stato quantificato in 30.000 Euro per il 2007 e in 30.000 Euro per il 2008.

 

 

 

L'ultimo progetto in ordine di tempo seguito dal Comune, dalla Provincia di Savona e dalla Camera di Commercio di Savona, tramite una propria Azienda Speciale e cioè il Centro Regionale di Sperimentazione ed Assistenza Agricola - CeRSAA - , è stato la realizzazione di un Centro di professionalizzazione agricola, in partenariato con l'associazione A.V.E. di Kpalimè, sempre in Togo. Il progetto ha previsto la formazione di 11 giovani contadini togolesi per consentire loro di intraprendere l'attività di imprenditore agricolo presso il villaggio di provenienza, con maggiore consapevolezza ed adeguate conoscenze anche in materia di gestione contabile dell'impresa, coltivazione biologica e standard qualitativi dei prodotti al fine di una loro commercializzazione.

 

foto di gruppo attestatiformazionepratica

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (0 valutazioni)