La Giunta Comunale - Comune di Ceriale (SV)

IL COMUNE | La Giunta Comunale - Comune di Ceriale (SV)

LA GIUNTA COMUNALE


Romano Luigi Sindaco Politiche Turistiche, Cultura, Gemellaggio, Personale, Polizia Municipale
Giordano Luigi Vice Sindaco Lavori pubblici, Lavori in economia, Viabilità
Maineri Eugenio Assessore Servizi sociali, Edilizia popolare, Ambiente ed Ecologia, Manifestazioni
Vollero Laura Assessore  Bilancio, Tributi, Acquedotto, Pubblica istruzione
 Molli Valentina Assessore  Urbanistica, Edilizia privata



CONSIGLIERI INCARICATI

Cavallaro Monica

Consigliere

Commercio, Attività produttive, Politiche giovanili

Vigliercio Giorgio

Consigliere

Sport, Protezione civile e Volontariato

Tognetti Luca

Consigliere

Demanio, Arredo urbano, Verde pubblico
Gelmini Rosanna Consigliere

Agricoltura, Artigianato, Frazioni

 


COMPETENZE

Alla Giunta comunale compete l'adozione di tutti gli atti di amministrazione e di gestione a contenuto generale o ad alta discrezionalità  che non rientrino nelle competenze del Sindaco, del Segretario Comunale o dei Responsabili dei servizi. E’ altresì di competenza della Giunta l’adozione di tutti gli atti che per loro natura debbono essere adottati da organo collegiale e non rientrano nella competenza esclusiva del Consiglio. 

La Giunta svolge le funzioni di propria competenza con provvedimenti deliberativi generali con i quali si indicano: lo scopo e gli obiettivi perseguiti, i mezzi idonei e i criteri a cui dovranno attenersi gli uffici nell'esercizio delle proprie competenze gestionali ed esecutive loro attribuite dalla legge e dallo Statuto.

La Giunta, in particolare, nell'esercizio di ATTRIBUZIONI di GOVERNO:

  • collabora con il Sindaco nella definizione delle linee programmatiche di mandato;

  • approva progetti delle opere pubbliche con le modalità previste dalla legge;

  • elabora linee di indirizzo e predispone disegni e proposte di provvedimenti da sottoporre alle determinazioni del Consiglio;

  • assume attività di iniziativa, di impulso e di raccordo con gli organi di partecipazione;

  • modifica le tariffe, mentre elabora e propone al Consiglio criteri per la determinazione  di quelle nuove;

  • approva il Regolamento sull’ordinamento degli uffici e dei servizi nel rispetto dei criteri generali stabiliti dal Consiglio e determina periodicamente la dotazione organica complessiva dell’ente;

  • propone criteri generali per la concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi e vantaggi economici di qualunque genere ad Enti e persone;

  • dispone l'accettazione o il rifiuto di lasciti e donazioni;

  • autorizza il Sindaco a stare in giudizio come attore o conve?nuto ed approva transazioni;

  • fissa la data di convocazione dei comizi per i referendum consultivi e costituisce l'ufficio comunale per le elezioni, cui è rimesso l'accertamento della regolarità del procedimento;

  • esercita, previa determinazione dei costi ed individuazione dei mezzi, funzioni delegate dalla Provincia, dalla Regione e dallo Stato quando non espressamente attribuite dalla legge e dallo Statuto ad altro organo;

  • autorizza la stipula degli accordi di contrattazione decentrata,

  • riferisce annualmente al Consiglio sulle proprie attività e sull'attuazione dei programmi;

  • autorizza il Sindaco a revocare il Segretario Comunale nei casi previsti dalla legge;

  • approva il Piano Dettagliato degli Obiettivi ed il Piano Esecutivo di Gestione. su proposta del Segretario Comunale;

  • adotta il Sistema di misurazione e valutazione della performance, definito dal Nucleo di Valutazione;

  • approva il documento di programmazione annuale e triennale del fabbisogno di personale e suoi aggiornamenti.

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (0 valutazioni)